Presentazione del Corso di Laurea

Il Corso di Laurea Magistrale in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica offre agli studenti una conoscenza avanzata dei processi culturali e comunicativi nell'ambito delle discipline sociologiche, fornendo una elevata capacità di analisi e interpretazione dei fenomeni sociali in relazione alle dinamiche della comunicazione e dei media. Il corso valorizza un approccio interdisciplinare e multimodale coniugando insegnamenti di ambito sociologico, politico, storico, antropologico, psicologico e sociolinguistico con la trasmissione di competenze metodologiche e statistiche e di abilità professionalizzanti grazie all'adozione di approcci didattici innovativi e attività sul campo a forte valenza operativa. Il corso fornisce le conoscenze teoriche, metodologiche e la strumentazione tecnica ed analitica necessaria per 'elaborazione di analisi, progetti e piani di comunicazione nei settori della comunicazione pubblica, sociale, politica e d'impresa.

Il percorso di studio offerto si articola in due aree di apprendimento e di analisi della comunicazione:

a) l'area dei metodi per l'analisi e la ricerca dei fenomeni comunicativi;

b) l'area delle applicazioni nei settori della comunicazione pubblica, sociale e politica;

Sotto l'aspetto professionale, il CdS consente ai propri laureati di svolgere attività professionali relativamente:

• all'influenza dei processi culturali e comunicativi sull'opinione pubblica;

• al ruolo delle istituzioni pubbliche nella relazione con i media e i cittadini e nella comunicazione di pubblica utilità;

• al ruolo dei cittadini nella definizione e nella comunicazione delle politiche pubbliche;3

• al ruolo delle industrie culturali e creative nella costruzione dell'immaginario collettivo;

• alla comunicazione di impresa e ai mutamenti del mercato del lavoro e dell'economia digitale

• all'influenza della ‘digital transformation' sui processi culturali e comunicativi

• ai processi di comunicazione di crisi, scientifica e della salute

 

Il curriculum dei laureati magistrali in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica comprende una quota di attività formative orientate all'apprendimento di capacità operative in uno specifico settore lavorativo, prevedendo anche, in relazione a obiettivi specifici, un'ampia gamma di tirocini formativi presso enti o istituti di ricerca, laboratori, aziende, media companies ed amministrazioni pubbliche e soggiorni di studio all'estero nel quadro di accordi internazionali con altre università europee

 

--------

Guarda il video di Presenrtazione del Corso di Laurea - Coordinatore Prof. Raffaele Savonardo

 

Per maggiori informazioni sull'offerta formativa e sui servizi offerti dal Corso di Studio in Culture Digitali e della Comunicazione consulta la Guida dello Studente a.a.2023-2024

 

 

 


Scheda del Corso

Comunicazione pubblica, sociale e politica


Come Iscriversi

L'iscrizione alla Laurea magistrale in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica richiede il possesso della Laurea, ivi compresa quella conseguita secondo l'ordinamento previgente al D.M. 509/1999, o del diploma universitario di durata triennale o di altro titolo conseguito all'estero riconosciuto idoneo. Per l'ammissione al Corso di laurea magistrale sono richiesti inoltre requisiti curriculari e un'adeguata personale preparazione dello studente.

Gli studenti laureati nelle seguenti classi di laurea triennale sono in possesso dei requisiti curriculari richiesti:

L-40 Sociologia (o classe equivalente secondo i preesistenti ordinamenti o lauree ante 509)

L-1 Beni culturali (o classe equivalente secondo i preesistenti ordinamenti o lauree ante 509)

L-3 Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda (o classe equivalente secondo i preesistenti ordinamenti o lauree ante 509)

L-5 Filosofia (o classe equivalente secondo i preesistenti ordinamenti o lauree ante 509)

L-10 Lettere (o classe equivalente secondo i preesistenti ordinamenti o lauree ante 509)

L-11 Lingue e culture moderne (o classe equivalente secondo i preesistenti ordinamenti o lauree ante 509) 1 Artt. 7, 13, 14 del Regolamento Didattico di Ateneo.5

L-12 Mediazione Linguistica (o classe equivalente secondo i preesistenti ordinamenti o lauree ante509)

L-19 Scienze dell'Educazione e della Formazione (o classe equivalente secondo i preesistenti

ordinamenti o lauree ante 509)

L-20 Scienze della Comunicazione (o classe equivalente secondo i preesistenti ordinamenti o laureeante 509)

L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali (o classe equivalente secondo i preesistentiordinamenti o lauree ante 509)

 

Per accedere al corso di laurea magistrale in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica è necessario essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari con un livello di competenza almeno B1.

I requisiti per l'ammissione al corso di laurea sono accertati con una procedura di prevalutazione.

PROCEDURA DI PREVALUTAZIONE A.A. 2024-2025

VADEMECUM PREVALUTAZIONE 2024-2025

 

 

 


Piano di Studi

Insegnamenti e Docenti del Corso

Ripartizione insegnamenti tra I e II semestre A.A. 2024-2025

ANNO ACCADEMICO 2024-2025

I Anno

Comunicazione istituzionale e dei soggetti politici (Prof.ssa Rosanna De Rosa)

Scienza dell'opinione pubblica (insegnamento in via di assegnazione)

Metodologia e statistica per l'analisi della comunicazione e dei media digitali (prof.ssa Gabriella Punziano)

Statistica per l'analisi della comunicazione (Prof.ssa Rosanna Cataldo)

Sociologia della comunicazione e storia dei media (Prof. Sergio Brancato)

Sociologia della conoscenza (Prof. Gianfranco Pecchinenda)

Un insegnamento a scelta tra:

Sociologia della narrazione (Prof.ssa Linda De Feo)

Comunicazione e cittadinanza digitale (Prof. Stefano Bory) 

Sociologia dello sport e Comunicazione (Prof. Luca Bifulco)

Offerta didattica per attività a scelta

Public Information e Media Literacy (insegnamento in via di assegnazione)

Pianificazione della comunicazione istituzionale (Prof.ssa Rosanna De Rosa)

Laboratorio di progettazione audiovisiva (insegnamento in via di assegnazione)

Movimenti sociali e politici (Prof. Luciano Brancaccio)

Comunicazione digitale, social media e salute (Prof.ssa Monica Murero)

Antropologia simbolica (Prof. Enzo V. Alliegro)

 

II Anno

Sociologia della conoscenza (Prof. Gianfranco Pecchinenda)

Un insegnamento a scelta tra:

Storia Politica (insegnamento in via di assegnazione)

Etica e culture (Prof. Francesco Miano)

Un insegnamento a scelta tra:

Comunicazione e culture giovanili (Prof. Raffaele Savonardo)

Sociologia della narrazione (Prof.ssa Linda De Feo)

Comunicazione marketing e pubblicità (insegnamento in via di assegnazione)

Un insegnamento a scelta tra:

Comunicazione politica (prof.ssa Rosanna De Rosa)

Elementi di antropologia visuale (Prof. Alberto Baldi) 

Psicologia sociale e dei processi comunicativi (Prof. Roberto Fasanelli)

Linguistica e semiotica dei media italiani (Prof. Pietro Maturi)

Comunicazione e nuove tecnologie (Prof.ssa Monica Murero)

Offerta didattica per attività a scelta:

Laboratorio di social media management (insegnamento in via di assegnazione)

Neuroscienze sociali e processi comunicativi (Prof. Gianfranco Pecchinenda) 

 

ANNO ACCADEMICO 2023-2024

Ripartizione insegnamenti tra I e II semestre A.A. 2023-20254

Anno Accademico 2023/2024

I anno

Comunicazione pubblica ed istituzionale (Prof.ssa Rosanna De Rosa)

Comunicazione di impresa (Prof. ssa Giustina Orientale Caputo)         

Comunicazione e cittadinanza digitale (Prof. Stefano Bory)     

Metodi statistici per l'analisi della comunicazione (Prof.ssa Violetta Simonacci)

Nuovi dati e nuovi metodi per l'analisi della comunicazione (Prof.ssa Gabriella Punziano)

Reti sociali, politiche e comunicative (Prof. Attilio Scaglione)

Scienza dell'opinione pubblica (dott.Marco Damilano)

Sociologia dello sport e Comunicazione (Prof. Luca Bifulco)

Sociologia e storia dei media (Prof. Sergio Brancato)

Sociologia dell'economia digitale (da assegnare)

Storia e memoria (Prof. Fonzi Paolo Andrea Giovanni)

 

Insegnamenti proposti per l'area delle attività a scelta libera:

Antropologia delle imprese e del lavoro (prof.ssa Fulvia D'Aloisio)

Antropologia simbolica (prof. Enzo Vinicio Alliegro)

Movimenti sociali e politici (prof. Luciano Brancaccio)

Comunicazione e social media (prof.ssa Monica Murero)

 

Secondo Anno 

Comunicazione e culture giovanili (Prof. Raffaele Savonardo)

Comunicazione, marketing e pubblicità (Prof. Giancarlo Panico)

Elementi di antropologia visuale (Prof. Alberto Baldi)

Etica e culture (Prof. Francesco Miano)

Psicologia sociale dei processi culturali e comunicativi (Prof.ssa Ida Galli)

Sociologia della conoscenza (Prof. Gianfranco Pecchinenda)

Storia Politica (Prof. Andrea Graziosi)

Comunicazione e nuove tecnologie (Prof.ssa Monica Murero

Linguistica e semiotica dei media italiani (Prof. Pietro Maturi)

Comunicazione politica (Prof.ssa Rosanna De Rosa)

Sociologia della narrazione (Prof.ssa Linda De Feo)

 

Insegnamenti proposti per l'area delle attività a scelta libera:

Neuroscienze Sociali e processi comunicativi ( Prof. Gianfranco Pecchinenda)

Comunicazione e Marketing degli eventi ( Prof. Francesco Marrazzo)

Laboratorio di social media management ( Prof. Dario De Notaris)

Labotario Redazione PIano di Comunicaizione ( Prof. Salvatore Esposito)

 

 

Per consultare l'elenco insegnamenti degli anni precedenti e la loro ripartizione in semestri, utilizza i link sottostanti.

 


Orario lezioni

E' possibile consultare l'orario dei corsi per l'A.A. 2024/2025 suddivisi per semestri:

 

  • I semestre:

    Lunedì 23 settembre 2024 – Venerdì 20 dicembre 2024

     
  • II semestre:

    Lunedì 17 febbraio 2025– Venerdì 23 maggio 2025 

 

Orario dei corsi I semestre Comunicazione pubblica, sociale e politica

 

Orario dei corsi II semestre Comunicazione pubblica, sociale e politica

 


Esami di profitto

ANNO ACCADEMICO 2024-2025
 
 

ANNO ACCADEMICO 2023-2024

Calendario didattico 2023/2024

(Il calendario didattico indica le date di inizio e termine delle lezioni, degli intervalli previsti per gli appelli e delle sessioni di laurea.)

SESSIONI ESAMI DI PROFITTO

Sessione degli esami di profitto di Aprile 2024

SESSIONE ANTICIPATA 2023-2024

SESSIONE ESTIVA 2023-2024

SESSIONE AUTUNNALE 2023-24

 

 


Sedute di laurea

Richiesta Assegnazione relatore e tesi

( da consegnare e /o inviare compilata in tutte le sue parti e controfirmata dal docente scelto alla dott.ssa Maria Rosaria Berardi)

MODELLO DI DICHIARAZIONE DI FINE CARRIERA ACCADEMICA

PROCEDURA PER AMMISSIONE ALL'ESAME DI LAUREA MAGISTRALE

CARATTERISTICHE E MODALITA' DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA FINALE

La prova finale per il conseguimento del titolo di dottore magistrale in Comunicazione pubblica sociale e politica, corrispondente a 12 CFU, prevede la discussione orale di una dissertazione scritta su una ricerca innovativa di carattere teorico e/o empirico, svolta nell'ambito delle tematiche oggetto del corso di laurea anche in relazione alle attività svolte nel corso del tirocinio a cui sono attribuiti 5 CFU, potenzialmente funzionali agli aspetti empirici della tesi, avente l'impostazione di un saggio scientifico, con note, analisi delle fonti e documentazione bibliografica. Il tema di ricerca sarà concordato con un docente relatore che assisterà lo studente nel lavoro di elaborazione e stesura del testo; la presentazione potrà eventualmente essere corredata da un prodotto multimediale innovativo, concernente l'applicazionedi una delle attività di ricerca effettuate.

L'elaborato di tesi, corrispondente a 12 CFU, consiste in una dissertazione scritta avente l'impostazione di saggio scientifico da discutere dinanzi ad una Commissione. La Commissione, alla quale partecipano il relatore ed il correlatore, nominata dalla Direzione del Dipartimento, attribuisce un punteggio da 0 a 8 punti da sommare al voto medio ottenuto negli esamidi profitto (espresso in centodecimi) e proclama il risultato.

La lode può essere assegnata su richiesta scritta del relatore e con l'approvazione unanime della Commissione di laurea allo studente che abbia raggiunto una votazione di 110/110.

Consulta qui il calendario delle Sedute di Laurea per l'a.a. 2023/2024

Sessioni e scadenze sedute di laurea e laurea magistrale

 

 


Studiare all'Estero

 

Il Corso di Studi Magistrale in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica ti offre diverse opportunità per vivere un periodo di studio all'estero durante il percorso triennale.

 

Lo studente di Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica può utilizzare una borsa Erasmus+ per studiare in una delle Università Europee con cui il Dipartimento ha stipulato una convenzione Erasmus.

 

Può anche beneficiare delle opportunità formative messe a disposizione degli studenti dell'Ateneo Federico II dalle Università dell'Aurora Alliance, la European University di cui Federico II è parte dal 2020.

 

Per maggiori informazioni su come ottenere una Borsa Erasmus per studiare all'estero durante il tuo percorso di studi in Culture Digitali e della Comunicazione consulta la nostra pagina dedicata all'Internazionalizzazione

 
 
 

Regolamento Didattico

IL REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDI 2024-2025

Regolamento Didattico Anno Accademico 2024/2025

IL REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDI ANNI PRECEDENTI

Regolamento Didattico - Anno Accademico 2022/2023